AI PENTONESI LONTANI

 

A voi paesani

che partiste

così lontani;

 

                        Partiste

                        e non tornaste, dimenticando

                        le cose più belle

                        del vostro paesello;

 

Le stradine

che percorreste

da bambini;

 

                        La Chiesetta

                        dove vi battezzaste

                        e vi sposaste;

 

La vostra casetta

piccolina

e le vostre

colline in fiore.

 

                        Però Pentone

                        vi aspetta sempre,

                        paesani cari

                        qua un giorno

                        dovrete tornare.

 

Festeggeremo

il vostro ritorno:

canteremo, suoneremo

e balleremo.

 

Pentone, 10 settembre 1983 - h. 11.00